Trasferirsi all’estero per seguire il/la proprio/a partner spesso è una scelta complessa. Se da un lato ci sono i sentimenti e i progetti di coppia, dall’altro ci sono i propri affetti, ma anche le abitudini, il lavoro e magari una casa.

 

È una sfida ma, per poter fare questa scelta e portarla avanti al meglio, è fondamentale viverla come un’opportunità. Come?

 

SCEGLIERE INSIEME

È molto importante che la decisione sia condivisa, ponderata insieme, dopo aver vagliato gli aspetti in gioco e le implicazioni per entrambi. Altrimenti, ci possono essere dei malesseri a cui i due partner possono andare incontro, come coppia e singolarmente. Chi vive all’estero potrebbe ad esempio sentire il peso della responsabilità della scelta dell’altro, ed è quindi importante che emerga il desiderio e il piacere di farlo anche da parte di “chi segue”. Oppure, chi parte per raggiungere il partner potrebbe portarsi dentro la sensazione di averlo fatto per il compagno o la compagna, e non come scelta di entrambi.

Se maturata insieme, può invece essere un’occasione per consolidare la coppia e creare una solida progettualità comune.

 

REINVENTARSI 

Parola d’ordine: sperimentare. Lasciarsi andare ad esperienze diverse dalle solite, ma scelte da noi, è molto fruttuoso. Può far scoprire lati di sé prima non conosciuti e che forse non si sarebbero resi possibili senza questo cambiamento. E’ importante aprirsi 360° alla nuova esperienza di vita, appropriarsene, e costruire dei propri punti di riferimento per non incorrere nella sensazione di vivere una vita che non ci appartiene. In questo processo, può essere molto utile crearsi delle abitudini nuove, personali, ma anche di coppia. Non si tratta quindi solo di un'opportunità di crescita per chi ha deciso di trasferirsi in prima battuta, magari per lavoro, ma è fondamentale lo sia altrettanto per il partner. 

 

FARE RETE

Trasferirsi e iniziare una nuova vita da zero può non essere facile in generale. Lo può essere ancor di più se lo si fa per raggiungere chi già ha una propria vita, una propria rete sociale e/o un lavoro in quel contesto. Il sostegno del partner è fondamentale, ma allo stesso tempo lo sono i rapporti sociali al di fuori della coppia. Avere delle persone di riferimento è inoltre un ottimo modo per integrarsi più rapidamente e per evitare la sensazione di “stare vivendo la vita di qualcun altro”.

Queste relazioni danno anche modo di confrontarsi sulle esperienze che si stanno vivendo, di vedere altri punti di vista. Anche appoggiarsi ad altri italiani che vivono nella città può essere importante, per cominciare a capire come muoversi in quel posto nuovo. 

Trovare persone che stanno vivendo esperienze comuni spesso fa sentire anche meno soli. 

 

METTERE IN CONTO UNA TRASFORMAZIONE DEGLI EQUILIBRI DI COPPIA

Se pensate che le dinamiche della relazione rimarranno le stesse, vi scontrerete più facilmente con varie difficoltà. Considerate, invece e fin da subito, che alcuni equilibri di coppia cambieranno, perché inevitabilmente cambierete anche voi. Ma questo non è sempre un male, benché immaginarselo possa spaventare. Innanzitutto, rimanendo nello stesso posto saremmo comunque andati incontro a cambiamenti, da fronteggiare anche come coppia; quindi non puntate il dito contro il trasferimento in sé. Inoltre, nemmeno “stare fermi” gioverebbe molto alla coppia.

Mantenere viva la comunicazione col partner, raccontarsi le difficoltà e condividere i piacevoli cambiamenti, aiuta nel processo di assestamento su nuovi equilibri.

 

CONCEDERSI DI CAMBIARE IDEA 

Può succedere, qualche volta, che ad un equilibrio non si arrivi o che ci troviamo a riconsiderare alcuni aspetti della scelta e anche della coppia stessa. Può succedere e non è un fallimento: nessuna strada dev’essere necessariamente per sempre, ma va vista come appropriata in quel momento e riconsiderabile in futuro. Nel caso succedesse, il ciclo può ricominciare: vagliare strade diverse, decidere quali ha più senso intraprendere e anche se percorrerle da soli o con il/la partner.

 

Se avete voglia di raccontarci la vostra esperienza di expat per amore, scrivetecela in un messaggio privato o in una mail (info@conteallestero.it). La pubblicheremo sul nostro sito e sui nostri canali social.