Dott.ssa Monica Venturi

Psicologa

“Tutti i dolori sono sopportabili se li si fa entrare in una storia, o se si può raccontare una storia su di essi” 

 

Queste parole di Karen Bixen ispirano e guidano il mio modo di lavorare. 

La mia scelta di diventare psicologa è nata dal desiderio di poter aiutare chi soffre a comprendere e ri-narrare la propria storia, attraverso nuovi scorci e nuovi punti di vista. Credo che la psicoterapia sia proprio questo: intraprendere un viaggio che ci porti alla riscoperta di noi stessi e delle nostre possibilità, così come dei nostri limiti, per dare significato ai nostri gesti. Penso che un tempo prezioso da dedicare a noi stessi possa essere terreno fertile per migliorare il nostro benessere e donarci più libertà. 

 

Ai miei occhi nessuna persona appare sbagliata o etichettabile come “malata mentale”, supporto invece l’idea che in alcuni momenti della nostra vita ci possiamo ritrovare bloccati davanti a vicoli ciechi: ciò che facciamo ci fa soffrire, ma è anche l’unica via possibile che vediamo di fronte a noi. 

Il lavoro che mi appresto a fare è quindi quello di cercare e di costruire insieme alla persona nuove strade, aprire bivi o incroci al posto di una soffocante strada chiusa. Sono una persona curiosa e creativa e nel mio lavoro amo usare immagini e metafore per favorire il cambiamento. Un cambiamento che non per forza risiede in modalità nuove di vivere, ma in occhi nuovi con i quali leggere ciò che facciamo.

 

Amo viaggiare ed esplorare ambienti nuovi e vedere come la cultura del Paese che ci ospita sia importante e alla base di numerosi processi psicologici. Mi piace quindi l’idea di aiutare persone che si trovano immerse in culture diverse, con i problemi che la lontananza dalle proprie origini può comportare.

 

Ho esperienza nell’ambito della gestione e accettazione di malattie croniche o terminali, e in questo senso lavoro sia con coloro che sono affetti da tali patologie, sia con chi sta loro accanto, in un’ottica di comprensione e accoglienza. Svolgo gruppi di supporto e condivisione per pazienti oncologici e loro familiari, poiché credo che l’unione di storie di vita simili possa far nascere ponti di connessione e ricerca di significati profondi.

 

Lavoro come libera professionista a Verona, dove offro sostegno psicologico sia in presenza, sia in modalità online.

 

TITOLI:

 

Iscrizione all’Albo dell’Ordine degli Psicologi del Veneto, n°10461

 

Laurea specialistica in Psicologia Clinico-Dinamica presso l’Università degli Studi di Padova

 

Laurea triennale in Psicologia della Personalità e delle Relazioni Interpersonali presso l’Università degli Studi di Padova 

 

P.IVA: 04798840239