Dott.ssa Francesca Sguotti

Psicologa - Psicoterapeuta

Ho sempre pensato che la psicoterapia avesse a che fare con la creatività. Durante la mia formazione itinerante ho potuto fare esperienza di varie forme d’arte che utilizzano molteplici modi di esprimersi oltre che di narrare, portandomi ad ascoltare molte storie, anche difficili. Seguendo questa direzione, mi sono specializzata sul campo in interventi di ri-narrazione di situazioni traumatiche in condizioni di marginalità. Nel tempo mi sono avventurata in viaggi ed esperienze lavorative all’estero, prima di approdare alla pratica clinica di cura dell’altro.

 

Pensando allo spazio terapeutico, quando arriva una persona porta con sé una domanda che, così com’è formulata, concede poco spazio. Quando qualcuno chiede aiuto e presenta un problema da risolvere, questo non può essere visto solo come qualcosa di rotto e, dunque, da aggiustare, bensì come un segno e un messaggio ancora incompreso. La psicoterapia entra in campo in quel momento e come arte, gioca sulle forme, i colori, i suoni che nascono quando due o più mondi di rappresentazione si mettono in intersezione e risuonano l’uno con l’altro. 

Può essere considerata come citano Philippe Caillé e Yveline Rey come un “ascolto di consonanze, di amplificazioni e vuoti che rompono improvvisamente lo schermo della monotonia. Attenzione portata all’apparente disordine in cui possono bruscamente manifestarsi nuove armonie”. 

 

Il campo terapeutico anima e fa vibrare due mondi inizialmente estranei e, su questo, baso il mio lavoro, ponendo lo sguardo attento ed empatico verso l’Altro, anche diverso da me verso un ri-conoscimento delle proprie risorse. 

Per questo motivo ho scelto una specializzazione in psicoterapia sistemico-relazionale, a orientamento Etno-Sistemico-Narrativo, poiché in terapia si abbia la possibilità di creare un processo di ri- narrazione delle storie (re-storying) in cui le persone possono recuperare la possibilità e la capacità di essere autori, attraverso l’interazione con il terapeuta, di storie positive per sé, che attenuino la sofferenza o comunque le diano un senso.

 

Sono presente come terapeuta per persone, coppie e famiglie, anche miste, presso il mio studio nelle città di Padova e Venezia-Mestre oltre che online, anche in lingua spagnola e inglese.

 

"Agisci sempre in modo da aumentare le possibilità di scelta" è un principio etico di Heinz von Foerster. L’incontro con l’altro è ciò che ci permette di allargare lo sguardo e di apprendere nuove modalità di agire, di sentire, di conoscere, scoprendo che il nostro punto di vista è una possibilità tra le tante.

 

Titoli

 

Specializzazione in Psicoterapia Sistemico-Relazionale ad orientamento Etno-sistemico-narrativo, Scuola Etnopsi (Roma)

 

Laurea magistrale in Psicologia clinico-dinamica, Università degli studi di Padova 

 

Laurea triennale in Psicologia Scienze Psicologiche della Personalità e delle Relazioni Interpersonali, Università degli Studi di Padova 

 

Iscrizione all’Ordine degli Psicologi e delle Psicologhe del Veneto n. 9448

 

Partita Iva 05409220281