⁓ Disturbi del sonno ⁓ 

 

COSA?

I disturbi del sonno possono essere vari. Si può fare ad esempio fatica ad addormentarsi. Promettersi e ripromettersi di andare a dormire presto possono essere propositi non sempre semplici da rispettare. Così possiamo ritrovarci in ore più o meno profonde della notte, ancora con il telefono in mano o il computer acceso, o impegnati in qualche altra distraente attività poco adatta per quell’orario in relazione al nostro stile di vita.

Può succede anche di sperimentare numerosi, indesiderati, risvegli. Non è solo la quantità di sonno a fare la differenza, ma anche e soprattutto la qualità di questo. Notti agitate e tanti microrisvegli posso portarci la mattina a svegliarci senza sentirci riposati.

Proprio quando sentiamo di essere riusciti nel nostro intento di dormire profondamente capita spesso che la svegli suoni ad interrompere il nostro agognato momento di riposo.

 

DOVE?

Nel letto, in cucina, sul divano. Ore spese a tentare di prendere o riprendere sonno. Strategie e stratagemmi, attività sperimentate, o sentite dire, rimedi letti da qualche parte nel web. Proviamo e riproviamo. Qualcosa funziona e qualcosa no. Alcune volte va meglio altre peggio. Ma quando la nottata non va, la giornata parte in salita.

 

QUANDO?

Le ripercussioni di una nottata difficile si fanno sentire spesso durante la giornata successiva. Possiamo sperimentare difficoltà a concentrarci, sentire che le nostre prestazioni lavorative o di studio ne risentono. Possiamo essere irritabili, nervosi, tanto per non aver dormito che per il senso di fastidio che ci dà il sentire di non riuscire a risolvere il problema. Possiamo finire a colpevolizzarci, ad accusarci di scarsa motivazione o costanza o scagliarci contro tutte quelle situazioni esterne, come rumori e fastidi, che ostacolano i nostri tentativi. Il sonno è una prosecuzione naturale dello stato di veglia, ed è strettamente connesso alla nostra vita diurna. Lo stile di vita e il benessere giornaliero possono ripercuotersi nel nostro benessere o malessere notturno.

 

QUINDI?

Da un punto di vista psicologico, i disturbi del sonno possono essere considerati un segnale che il nostro corpo ci sta inviando. Come spesso accade il nostro primo desiderio può essere quello di cercare in tutti i modi di eliminare quel disturbo fastidioso ed inutile che sta penalizzando la qualità delle nostre giornate, ma una chiave più proficua può essere quella di dedicare tempo ed energie ad ascoltare quel malessere con l’obiettivo di andare alla fonte del problema piuttosto che affannarsi a creare argini temporanei alla foce.




Puoi rivolgerti a noi per qualsiasi cosa non ti faccia stare bene: a volte può essere una sensazione generica di disagio, altre volte un disturbo con caratteristiche più specifiche.

Se sei su questa pagina, forse ti ci sei riconosciuto o riconosciuta.

 

Se stai vivendo questo, noi di Con te all’estero ti possiamo aiutare. Contattaci per fissare un incontro: il primo è gratuito.

 

Puoi rivolgerti a noi solo se vivi all’estero? Assolutamente no.

Anche se abbiamo un focus sul mondo expat, siamo psicologi e psicologhe a 360°. Se ti riconosci in queste o altre difficoltà, puoi intraprendere un percorso con noi anche se vivi in Italia.

Puoi rivolgerti a noi per

Con te all'estero


Richiedi ulteriori informazioni