⁓ Depressione ⁓ 

 

COSA?

“Gli altri sono tutti più felici di me. Mi sento male. Mi sento solo. Non so se c’è davvero qualcuno che tenga a me. La mia vita è triste. Non riesco a uscirne. Arrivo a chiedermi se valga davvero la pena vivere in questo modo. A volte faccio pensieri che mi spaventano, che non riesco a dire ad alta voce. Ho paura di sentire che sono reali. Che non posso sconfiggerli.

Perdo la voglia di fare le cose. Vorrei solo starmene a letto, sul divano, fermo, lontano dagli sguardi intrusivi delle persone.”

 

QUANDO? 

Queste sensazioni possono essere costanti, anche per un tempo molto lungo. Possiamo sentire che fanno parte di noi, come un’ombra che inevitabilmente ci segue e non ci lascia respiro.  Oppure possiamo di viverle in alcuni periodi, in alcuni momenti più intense che in altri, a volte sporadicamente, a volte ciclicamente, anche in certi periodi ricorrenti dell’anno.

 

CON CHI?

Da soli. Spesso sentiamo di dover affrontare tutto questo da soli. Abbiamo l’impressione che gli altri non possano o non vogliano capirci. Consigli non richiesti e proposte di soluzioni facili a problemi complessi ci danno l’idea che gli altri non stiano comprendendo davvero quello che stiamo vivendo. Non si rendono conto che i limiti che ci impediscono di fare le cose “normali” non dipendono da una nostra deliberata volontà e che non possiamo semplicemente fare le cose che ci viene richiesto o consigliato di fare come soluzione per stare meglio. Anzi, spesso quella pressione che sentiamo da parte dei nostri cari, che vorrebbero aiutarci, finisce per farci stare peggio.

 

QUINDI?

Quando ci sentiamo bloccati nostro disagio e senza via di uscita, possiamo fare una richiesta di aiuto e intraprendere un percorso di psicoterapia. Il terapeuta potrà sedersi insieme a noi nel profondo del nostro malessere e starci accanto, rispettando i nostri tempi e i nostri bisogni. Senza fretta e senza obblighi. Quando saremo pronti per farlo, potremo costruire insieme a lui il modo di risalire da quelle profondità e trovare la chiave per dissolvere quel vortice che pare spingerci sempre più giù, per ritrovare quella leggerezza e quella serenità che ci appaiono oggi lontane.




Puoi rivolgerti a noi per qualsiasi cosa non ti faccia stare bene: a volte può essere una sensazione generica di disagio, altre volte un disturbo con caratteristiche più specifiche.

Se sei su questa pagina, forse ti ci sei riconosciuto o riconosciuta.

 

Se stai vivendo questo, noi di Con te all’estero ti possiamo aiutare. Contattaci per fissare un incontro: il primo è gratuito.

 

Puoi rivolgerti a noi solo se vivi all’estero? Assolutamente no.

Anche se abbiamo un focus sul mondo expat, siamo psicologi e psicologhe a 360°. Se ti riconosci in queste o altre difficoltà, puoi intraprendere un percorso con noi anche se vivi in Italia.

Puoi rivolgerti a noi per

Con te all'estero


Richiedi ulteriori informazioni